Vai ai contenuti |Spostati sulla navigazione

Comunità montana  CASTELLI ROMANI E PRENESTINI

I sindaci incontrano Padre Carlo Andolfi Responsabile della Missione Omi di Farim-Guinea Bissau

Si è svolto venerdì 19 ottobre un importante incontro tra i Sindaci del territorio e la Comunità Montana ed alla presenza di Padre Carlo Andolfi Coordinatore in loco allo scopo di verificare lo stato di attuazione del progetto di cooperazione attivato dalla Comunità Montana nell’area di Farim in Guinea Bissau. Tutti i rappresentanti dei Comuni hanno potuto accertare il rispetto delle linee progettuali che erano state fissate da tutti i Comuni partecipanti all’iniziativa, prendendo atto che sono stati realizzati undici dei tredici dispensari farmaceutici previsti dal progetto, il quale si concluderà nel prossimo mese di marzo con l’inaugurazione delle due strutture sanitarie realizzate dai Comuni di Cave e  Grottaferrata. I rappresentanti istituzionali hanno potuto approfittare della presenza di Padre Carlo Andolfi, per conto dei Missionari Oblati di Maria Immacolata, che da molti anni operano in Guinea Bissau, che nel ringraziare l’impegno costante di tutto il territorio ha anche evidenziato le difficoltà di poter garantire nel futuro la presenza di operatori al servizio dei bisogni sanitari delle popolazioni oggetto dell’attività della missione. I sindaci presenti, nel farsi interpreti della volontà delle loro popolazioni di poter continuare nel sostegno agli sviluppi futuri del progetto, hanno garantito al missionario il massimo impegno per far sì che l’opera intrapresa possa essere costantemente supportata dalle istituzioni locali impegnandosi a rendere edotti della situazione tutti i propri Consigli Comunali. La Comunità Montana, dal canto suo continuerà a  garantire l’attività di coordinamento del progetto e dei suoi sviluppi a partire dall’organizzazione del prossimo viaggio in quella terra, congiuntamente ai Sindaci dei Comuni di Cave e Grottaferrata nonché di stimolo a mantenere viva un’azione che ha visto totalmente impegnati tutti i Comuni associati del territorio. Il presidente De Righi, nel ringraziare Padre Carlo Andolfi per l’inattesa visita al nostro territorio, ha ribadito la solidarietà di tutta l’area a l’importante opera che i Missionari Oblati di Maria Immacolata svolgono in quella parte dell’Africa così devastata dalla povertà e dalle ingiustizie.